Trova i camper e i camperisti rubati con Apple AirTag

Gestohlene Wohnmobile und Campervans mit Apple AirTag finden
Ultimo aggiornamento:
Werbung

Probabilmente non c’è niente di più fastidioso che subire il furto del proprio camper o della propria autocaravan. Se non avete preso precauzioni, riaverli o ritrovarli diventa una questione di fortuna o un caso penale. Chi vuole prendere precauzioni o fare provviste può utilizzare un mezzo molto economico: trovare i camper e i camperisti rubati con Apple AirTag.

La precauzione è più importante e meglio che trovare camper e camperisti rubati con Apple AirTag

Ci sono molti modi possibili per prevenire il furto del proprio camper o della propria autocaravan. È proprio qui che si trova il maggior potenziale per proteggersi dal lato malvagio del potere. Se è difficile rubare proprio quel camper, spesso i ladri si spostano e tentano la fortuna su un altro veicolo. In questo caso, si sono prese buone precauzioni. Tra questi vi sono i lucchetti visibili, come i bloccasterzo o i bloccaruota di alta qualità. Tuttavia, un localizzatore GPS o un AppleAirTag di per sé non dissuadono il ladro perché, se ne è a conoscenza, può adottare contromisure molto semplici.

Progettare la strategia in modo elaborato – combinare i mezzi

Per questo motivo, una strategia è considerata importante: unire gli sforzi per assicurare il camper. Installa un bloccasterzo e anche un localizzatore GPS e un AirTag. In questo senso, sarà difficile per il ladro superare tutti i fusibili, o addirittura trovarli prima di poter trovare da solo i camper e i camperisti rubati con Apple AirTag.

L’AirTag di Apple funziona fondamentalmente come un localizzatore GPS, ma si basa sul Bluetooth. Nella rete dei diffusissimi dispositivi Apple, il suo identificatore Bluetooth viene, in parole povere, riconosciuto e la sua posizione nella rete viene inoltrata tramite il dispositivo finale che lo riconosce. Nel migliore dei casi, e conosciamo storie di successo di questo tipo, il veicolo può essere localizzato.

Werbung
relleumdesign

Suggerimenti per nascondere l’AirTag nel camper o nel caravan

È meglio nascondere l’AirTag, o anche due, in un punto difficile da raggiungere all’interno del veicolo. In questo caso è necessario lavorare con attenzione e forse anche svitare un coperchio per nascondere l’AirTag dietro di esso. Bisogna anche tenere presente che prima o poi si dovrà tornare all’AirTag. Perché: la batteria dovrebbe durare circa un anno e poi dovrebbe essere sostituita. In ogni caso, l’ubicazione del nascondiglio non deve corrispondere a nessun cliché e deve essere rapidamente individuabile dai ladri. Il bagno, ad esempio, dovrebbe essere evitato, proprio come il letto. Ma le lampade vicine, attaccate dietro un armadio o sotto un cassetto e poi coperte e non immediatamente visibili, renderanno faticosa la ricerca di qualsiasi ladro.

Cosa fare se si potessero trovare i camper e i camperisti rubati con l’Apple AirTag?

Chiunque sia riuscito a ritrovare il proprio camper con un Apple AirTag deve anche riaverlo indietro. La regola deve essere chiara: lasciate fare ai professionisti. Comporre il numero 110 e contattare la polizia. Non cercate in nessun caso di recuperare il veicolo da soli. Da un lato, il “nuovo conducente” ha dimostrato di essere un criminale quando ha rubato il vostro veicolo, dall’altro, il veicolo potrebbe anche essere modificato in modo tale da non poterlo più avviare. Un’azione a scatti può quindi diventare rapidamente pericolosa, perché i ladri d’auto di solito non sono i pesci più facili da catturare. Quindi consigliamo chiaramente di chiamare la polizia e lasciare che faccia il suo lavoro.

Immagine: Apple; vanlifemag.de

×