Siete rimasti bloccati con il vostro camper? È così che si esce di nuovo.

Festgefahren mit dem Wohnmobil? So kommt ihr wieder raus.
Festgefahren mit dem Wohnmobil? So kommt ihr wieder raus.
Ultimo aggiornamento:
Werbung

Il settore dei furgoni fuoristrada è in piena espansione. Sempre più camper e autocaravan dotati di trazione integrale vengono immessi sul mercato dai vari marchi e ampliano le possibili destinazioni. Ma se non si sta attenti, ci si blocca rapidamente. Nel dubbio, l’unica cosa che aiuta è la conoscenza delle strategie per liberarsi. Siete rimasti bloccati con il vostro camper? Ecco come uscire e vi daremo alcuni consigli.

I diversi tipi di ormeggio

Ci sono diverse situazioni che devono essere intese come blocco. Tutti hanno in comune il fatto che la trazione propria del veicolo non è più sufficiente a consentire la propulsione. Una delle varianti per rimanere bloccati è che il veicolo poggia sul sottoscocca. In altre parole, si è impantanato perché le ruote giravano. D’altra parte, la presa potrebbe non essere sufficiente. In altre parole: un pendio non può essere percorso perché le ruote girano su superfici scivolose. Poi non si riesce più ad andare avanti e si rimane bloccati senza il proprio veicolo che in qualche modo si ferma. Il nostro testo riguarda esclusivamente la variante dell’azionamento fisso, in cui il veicolo è stato scavato.

1a misura: abbassare la pressione degli pneumatici

Uno dei consigli più importanti quando si rimane bloccati: Abbassare la pressione degli pneumatici. Già abbastanza lontano. La pressione target è quindi di poco inferiore a 1 bar. Non preoccupatevi: i pneumatici non si rompono così rapidamente, soprattutto se guidate lentamente e correggete la pressione verso l’alto non appena siete di nuovo liberi.

Avere una pala e qualcosa da mettere sotto di essa

Se si rimane bloccati, spesso è necessario fare spazio sotto il veicolo dopo aver ridotto la pressione del pneumatico perché si è scavato. Le ruote hanno girato, il materiale sotto le ruote è stato scagliato via e a un certo punto il sottoscocca si è completamente sollevato. Ora dobbiamo scavare qui e creare di nuovo spazio. Questo perché se il veicolo è appoggiato a terra, la resistenza è troppo grande e il veicolo non può mettersi in movimento. Si scava con una pala o, se necessario, con la targa smontata. Questo funziona particolarmente bene nella sabbia di Römö.

Werbung
relleumdesign
Pala
Dovreste sempre avere con voi una pala per potervi scavare la strada se il peggio dovesse arrivare.

Usare tutta la tecnologia del veicolo al primo utilizzo

Disattivare l’ESP, utilizzare tutta la tecnologia di trazione integrale disponibile. Ciò significa: attivare i bloccaggi, attivare la trazione integrale, inserire la seconda marcia e partire in modo molto sensibile. Perché disattivare l’ESP? Perché in questo modo si disattiva anche il controllo antiscivolo. Sarebbe fatale se si cercasse di uscire da una situazione di stallo e la potenza venisse tolta alla ruota alla minima rotazione. Siete rimasti bloccati con il vostro camper? È così che si esce di nuovo.

Partner all’esterno, guida lentamente – bloccato con il camper? È così che si esce di nuovo.

Il peso del veicolo deve essere ridotto quando si esce. È utile anche se un potenziale passeggero scende dall’auto. Questo per ridurre il peso del veicolo, ma anche per poter indicare dall’esterno se le ruote stanno girando liberamente o se stanno accumulando trazione. In questo modo, il conducente può capire se il tentativo di sblocco sta funzionando o se si sta guidando in modo ancora più brusco.

Il consiglio più importante: non rimanere bloccati

L’ultimo consiglio sembra una barzelletta: la migliore strategia per liberarsi di nuovo è non bloccarsi affatto. Tuttavia, c’è una strategia di viaggio molto elementare dietro a questo: si evita qualsiasi possibilità di rimanere bloccati il più a lungo possibile. Ogni passaggio che richiede l’ultima parte del veicolo comporta il rischio che qualcosa sul veicolo si rompa. Allora il vostro viaggio è finito per ora. Non avete comprato un veicolo 4×4 per questo. Le quattro ruote motrici, gli eventuali bloccaggi e i verricelli devono essere utilizzati solo se non c’è modo di evitare il brutto passaggio.

×